Le straordinarie qualità depurative della Bentonite

Si tratta di una particolare varietà di argilla, ideale  per disintossicare l'organismo, che assorbire tossine e  funge da stimolante per il sistema immunitario.

Argilla bentonite ecoclay

Argilla Bentonite Ekoclay raffinata per uso alimentare

“Per molti disturbi non v’è medicina che agisca con altrettanta efficacia e facilità come l’argilla“, così scriveva l’abate Sebastian Kneipp, tra i principali fautori, nell’800, della riscoperta dell’idroterapia.

L’uso di fanghi e argille per trattamenti di benessere o cosmetici ha una storia millenaria, ben testimoniata al giorno d’oggi dalla grande diffusione sul mercato di prodotti a base argillosa. Ma cos’è esattamente questo straordinario materiale? E quante sono le tipologie d’argilla in commercio e le loro qualità?

Quando parliamo d’argilla parliamo di terre complesse, sistemi di minerali risultanti dai sedimenti depositati per effetto dell’erosione di rocce antiche. In tali composti, gli elementi che conferiscono all’argilla alcune delle sue qualità benefiche, soprattutto antinfiammatorie e cicatrizzanti, sono il silice e l’alluminia. A loro volta, silice e alluminia sono combinati con altri minerali, quali titanio, manganese, calcio, potassio, argento, ferro, mercurio, oro, piombo, rame e stagno (gli ultimi 7, i cosiddetti metalli pesanti, sono presenti in tutte le argille) in dosi tanto piccole da essere considerate omeopatiche e capaci di aumentare le capacità curative benefiche dell’argilla.

Due caratteristiche essenziali per classificare un composto nel novero delle argille sono la dimensione dei granelli (che deve essere finissima, non superiore ai due millesimi di millimetro per granello) e la capacità degli stessi di divenire una pasta facilmente modellabile aggiungendo piccole quantità d’acqua.

Basse percentuali di calcare, sabbia e gesso da una parte e alte concentrazioni di silice (almeno intorno al 40%) e di alluminia (circa il 10%) sono garanzie di un prodotto di qualità in termini cosmetici e curativi.

A seconda della composizione troviamo diverse tipologie di argille: l’argilla bianca o caolino (48% di silice e 28% di alluminia), particolarmente indicata come antisettico, rimineralizzante e per uso interno (combatte fermentazioni, intossicazioni e infezioni intestinali); l’argilla verde o montmorillonite, (50% di silice e 10% di alluminia), la più comune e facilmente reperibile in commercio, dotata di grande capacità assorbente, ma di scarse proprietà antibatteriche (viene usata soprattutto per i disturbi della pelle); l’argilla tedesca o Luvos, di colore grigiastro, indicata per uso interno e per combattere acidità e infiammazioni intestinali.

Argilla Bentonite Ekoclay

Argilla Bentonite Ekoclay

Tra queste sta prendendo sempre più piede la Bentonite, una particolare argilla presente solo in alcune parti del mondo, che combina le qualità dell’argilla bianca con quelle dell’argilla verde.

Si tratta del prodotto ideale per chi intende depurarsi o disintossicarsi.  La Bentonite, infatti, possiede straordinarie qualità assorbenti. Grazie ai suoi minerali a carica negativa, la Bentonite attrae le tossine a carica positiva e le cattura al suo interno. In questa maniera depura l’organismo di tossine, metalli pesanti, radioattività in eccesso, ma anche virus patogeni, aflatossine, pesticidi ed erbicidi, come evidenziato da un recente studio pubblicato sul Canadian Journal of Microbiology.

Non solo, la particolare struttura della Bentonite, se usata come cosmetico sulla pelle, favorisce la penetrazione dei principi attivi, cosmetici o medicamentosi, mentre ingerita, oltre ad assorbire tossine ed elementi dannosi, rilascia parte dell’ossigeno contenuto nelle sue molecole e funge da stimolante per il sistema immunitario.

E ancora, la Bentonite risulta utilissima per curare o alleviare i sintomi d’intossicazioni alimentari, coliti, infezioni virali, parassiti, artrite, cataratta, neuropatia diabetica, ferite, diarrea, stipsi, ulcere, eruzioni cutanee, danni muscolari, tunnel carpali, lividi e tagli, eczemi, psoriasi e infezioni batteriche.

Grossa parte dei prodotti a base di argilla Bentonite presenti sul nostro mercato impiegano polveri provenienti dal Nord America e in particolare dal Canada. Tra i produttori europei più prossimi al nostro Paese troviamo Ekolife Natura che utilizza solo ed esclusivamente le pregiate argille slovene, tra cui appunto la Bentonite. Sul sito ekolifenatura.it è possibile trovare confezioni di argilla raffinata utile per impacchi, trattamenti rilassanti e depurativi o per tutti quei trattamenti, compresi quelli per uso interno, in cui questo straordinario prodotto ha dimostrato d’essere un vero toccasana.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: